TENUTA02:COME L’ACQUA PER L’ORTO


  1. Orto fase due, tocca pensare alla messa in opera dell’impianto di irrigazione, perchè 200 mq di terreno con circa 380 piante di pomodori di acqua ne hanno bisogno tanta. Mi sono deciso a mettere mano alla pompa del pozzo, che era rotta da un pezzo e quindi utilizzavo la cisterna. Con l’aiuto del tecnico con l’occhio professionale allenato, è stata ripristinata, con poca spesa e tanta resa. L’impianto me lo sono fatto da solo: pensato e disegnato e quindi ho comperato tubi e raccordi, bracci e rubinetti. Ho realizzato sul terreno quanto avevo disegnato, collegato i raccordi e quindi la pompa. Ho avuto bisogno di alcune correzioni. Non sono un idraulico e non ho azzeccato proprio tutto. Però ho sistemato con 4/5 corse in paese a cambiar pezzi vari. Oggi ho terminato e testato. Funziona, al momento in modalità manuale, insomma apro il rubinetto! Ma conto di aggiungere un timer, appena posso. Che certo mi permetterebbe una maggiore libertà. E domani, domani si pianta!

TENUTA 02: CAMPO APERTO AL VIA

TENUTA02: la trasformazione da semplice uliveto produttivo ad azienda agricola è avviata. Ho chiaro in mente il mio disegno. Ci vorranno anni per arrivare dove vorrei, ma adesso l’idea sta prendendo forma.

Fase 1: preparazione del terreno, fatta! 

Erano giorni che aspettavo la disponibilità dei macchinari che mi servono e, finalmente, venerdì pomeriggio, dopo una mattinata di pioggia benedetta, con un rostro  è stato rigirato in profondità il terreno, ammorbidito dall’acqua. È stato necessario polverizzate la tufina presente nel terreno, che ora si presenta soffice come un velluto e di un bel color terra. Angelo, amico e consulente in questa impresa, mi ha spiegato che il mio terreno è di ottima qualità e che si percepisce, anche a occhio nudo, che non è un terreno sfruttato. Il che è il secondo buonissimo segno, dopo la pioggia. Abbiamo nutrito la terra con semplice stallatico. Non intendo utilizzare prodotti chimici. Questo è il mio credo. Sto allevando lombrichi come fonte alternativa di nutrimento per la terra. E, in fondo alla proprietà, ho piazzato un piccolo impianto di compost, che verrà utile per concimare. 

Mancano da posizionare una parte dei tubi di irrigazione, che spero di riuscire a fare in un paio di giorni e poi procederò a piantare i plateau di piante: pomodori da salsa, una sorta di piccolo sammarzano, per un campo di circa 400mq. Dato il tipo di prodotto e la sua destinazione, non sarà necessario piantare dei sostegni in bamboo, ma i pomodori possono crescere a terra, il che rende anche più sbrigative le operazioni di raccolta.